Consulenze PA: lo Stato spende più a Nord / mappa #opendata

Tante vol­te si sen­te dire che lo Stato spen­de più a Sud che a Nord (a vol­te anche che “I sol­di del­le tas­se del nord fini­sco­no a sud”). Nel caso del­le con­su­len­ze i dati dif­fu­si dal Ministero del­la Funzione Pubblica (rife­ri­ti all’anno 2011) dico­no il con­tra­rio . Questi dati, pub­bli­ca­ti qual­che set­ti­ma­na fa (in for­ma­to “Open Data”, scel­ta cer­ta­men­te meri­te­vo­le del­lo stes­so mini­ste­ro — ma per­ché non quel­li del 2012?), par­la­no abba­stan­za chia­ro, come si può facil­men­te nota­re gra­zie alla map­pa inte­rat­ti­va qui in bas­so.

Il Ministero scri­ve:

Gli inca­ri­chi di col­la­bo­ra­zio­ne e con­su­len­za da que­ste affi­da­ti nel 2011 sono sta­ti 277.085 per un tota­le di € 1.292.822.526,18. Paragonando la dichia­ra­zio­ne del 2011 con quan­to dichia­ra­to lo scor­so anno per il 2010, emer­ge un dato sta­bi­le nel nume­ro degli inca­ri­chi affi­da­ti (aumen­to del­lo 0,26%), men­tre i com­pen­si liqui­da­ti sono aumen­ta­ti del 3,92% (nel 2010: inca­ri­chi affi­da­ti 276.378 e com­pen­si liqui­da­ti € 1.244.050.255,59).

In que­sta map­pa è pos­si­bi­le visua­liz­za­re la ripar­ti­zio­ne ter­ri­to­ria­le di que­sti dati: le pro­vin­ce dove il colo­re è più scu­ro sono quel­le dove la spe­sa è sta­ta mag­gio­re (e, appun­to, appa­io­no mag­gior­men­te con­cen­tra­te a nord. Viceversa, dopo il colo­re è più chia­ro la spe­sa è sta­ta mino­re (appun­to, a sud).

Cliccando sul­le pro­vin­ce un gra­fi­co visua­liz­za in det­ta­glio per cosa sono sta­ti spe­si i sol­di.

Nota: que­sta visua­liz­za­zio­ne nasce da un giro di mail con tan­ti ami­ci che han­no con­tri­bui­to. Grazie a Mara Cinquepalmi, Stefano Durì, Davide Mancino, Silvestro Ramunno (oltre all’immancabile Alessio Cimarelli, il mio soda­le data­ni­n­ja, quel­lo bra­vo 😉 )

Nota 2: Davide Mancino ha mes­so onli­ne i dati com­ple­ti. Ecco il link per sca­ri­car­li

Nota 3: i dati rap­pre­sen­ta­ti nel­la map­pa sono asso­lu­ti e non nor­ma­liz­za­ti. E’ quin­di abba­stan­za ovvio ad esem­pio che a Roma o a Milano (dov’è mag­gio­re la popo­la­zio­ne ed anche il nume­ro di enti e cen­tri di spe­sa) si spen­da di più rispet­to a Messina o Reggio Calabria. 

Nota 4sull’argomento va segna­la­ta la bel­la discus­sio­ne su Spaghetti Open Data

Andrea Nelson Mauro

Data journalist at Dataninja.it
Andrea Nelson Mauro, data jour­na­list. Vincitore dei Data Journalism Awards e dell'European Press Prize. For­mato nella cro­naca locale, fondatore di Dataninja.it, Datamediahub.it, Confiscatibene.it. Collabora con gruppi editoriali in Italia e all'estero, agenzie di data journalism in Europa, NGOs e Pubbliche Amministrazioni italiane. Folk della com­mu­nity SpaghettiOpenData.org e OpenDataSicilia.it