Dataninja in finale ai Data Journalism Awards 2014

Sono appe­na usci­ti i risul­ta­ti del pri­mo giro dei Data Journalism Awards 2014, orga­niz­za­ti ogni anno dal­la Global Editors Network. Quest’anno ci sono sta­ti ben 523 lavo­ri can­di­da­ti, di cui 75 pas­sa­no al secon­do tur­no e 8 vin­ce­ran­no i pre­mi mes­si in palio nel­le altret­tan­te cate­go­rie in gara. Dataninja, oltre a esse­re media part­ner del­la mani­fe­sta­zio­ne, ha par­te­ci­pa­to con diver­si lavo­ri pro­dot­ti nell’ultimo anno, sia fat­ti in pro­prio, sia in col­la­bo­ra­zio­ne con altri sog­get­ti, nazio­na­li e inter­na­zio­na­li. Passiamo ora al secon­do tur­no con la map­pa dei migran­ti pub­bli­ca­ta su data​jour​na​li​sm​.it e su Wired e il sito dedi­ca­to alla lun­ga inchie­sta “Mar Mediterraneo, tom­ba di migran­ti” (sfo­cia­ta poi nei The Migrants’ Files), sito ospi­ta­to dal­la piat­ta­for­ma Dataninja Storie. Dall’Italia par­te­ci­pa­no anche Wired Italy con l’info­gra­fi­ca inte­rat­ti­va sui finan­zia­men­ti alla poli­ti­ca ita­lia­na (nel­la nostra stes­sa cate­go­ria) e La Stampa / Limpido con l’info­gra­fi­ca inte­rat­ti­va sul dis­se­sto idro­geo­lo­gi­co del ter­ri­to­rio ita­lia­no.

Alessio Cimarelli

Alessio Cimarelli

Data scientist at Dataninja
Sono giornalista free-lance, data scientist e sviluppatore web. Dopo la lau­rea in fisica all’Università Sapienza di Roma, ho con­se­guito il master in Comunicazione della Scienza alla SISSA di Trieste e ho comin­ciato a girare l’Italia, tra gior­na­li­, uffici stampa e ricerca pura. Sono co-fondatore di dataninja.it e datamediahub.it e attualmente collaboro con varie testate ita­liane (Wired, L'Espresso, Secolo XIX) e alcune agen­zie edi­to­riali in ambito di data jour­na­lism e svi­luppo web. Sono mem­bro della comu­nità Spaghetti Open Data e ormai scrivo quasi più in java­script e python che in ita­liano o inglese.
Alessio Cimarelli