NuData, nuovo servizio di open data publishing in cloud

Nuams, l’impre­sa nata dall’ideatore di DKAN, piat­ta­for­ma open sour­ce per la pub­bli­ca­zio­ne di open data basa­ta su Drupal, ha appe­na lan­cia­to un nuo­vo pro­get­to, NuData Enterprise, un’offerta di Software as a Service (SaaS) rivol­ta a pub­bli­che ammi­ni­stra­zio­ni, uni­ver­si­tà e asso­cia­zio­ni. Ne dà noti­zia un comu­ni­ca­to dell’azienda, ripre­so da Market Wired, che cita espli­ci­ta­men­te Dataninja come esem­pio d’uso di DKAN in Europa, gra­zie alla nostra recen­te ini­zia­ti­va di rila­scio di dati gior­na­li­sti­ci median­te il por­ta­le dati​.data​ni​n​ja​.it, pro­prio basa­to su DKAN.

DKAN, in quan­to distri­bu­zio­ne di Drupal e soft­ware open sour­ce, è libe­ra­men­te sca­ri­ca­bi­le e instal­la­bi­le su un pro­prio ser­ver ed è quel­lo che noi Dataninja abbia­mo fat­to gra­zie al sup­por­to degli ami­ci di Twinbit, mas­si­mi esper­ti ita­lia­ni di svi­lup­po web con Drupal. Ma oggi, gra­zie anche alla part­ner­ship tra Nuams e Acquia, il pro­get­to DKAN è così matu­ro da esse­re offer­to in cloud, all’interno di un pac­chet­to tut­to com­pre­so che pre­ve­de un’istanza dedi­ca­ta all’interno dell’infrastruttura cloud di Acquia con instal­la­zio­ne del­la piat­ta­for­ma, per­so­na­liz­za­zio­ne e sup­por­to. Ecco la demo uffi­cia­le, ma natu­ral­men­te il modo miglio­re per capi­re come fun­zio­na è segui­re dati​.data​ni​n​ja​.it… 🙂

Alessio Cimarelli

Alessio Cimarelli

Data scientist at Dataninja
Sono giornalista free-lance, data scientist e sviluppatore web. Dopo la lau­rea in fisica all’Università Sapienza di Roma, ho con­se­guito il master in Comunicazione della Scienza alla SISSA di Trieste e ho comin­ciato a girare l’Italia, tra gior­na­li­, uffici stampa e ricerca pura. Sono co-fondatore di dataninja.it e datamediahub.it e attualmente collaboro con varie testate ita­liane (Wired, L'Espresso, Secolo XIX) e alcune agen­zie edi­to­riali in ambito di data jour­na­lism e svi­luppo web. Sono mem­bro della comu­nità Spaghetti Open Data e ormai scrivo quasi più in java­script e python che in ita­liano o inglese.
Alessio Cimarelli